• info@runfort.it

Ginnastica Funzionale Almostthere

Ginnastica Funzionale Almostthere

Ciao,

sono Alex, il tuo virtual trainer. Ti seguirò in questo programma e potrai contattarmi per qualsiasi dubbio all’indirizzo e-mail alex@almostthere.eu

Il programma di allenamento che abbiamo redatto per la Sportbox 7’s giò no ginnastica funzionale, del quale vengono qui proposti due estratti, ha durata di 7 settimane.

Ogni settimana sono proposti 7 esercizi utili per stimolare, tonificare e rinforzare la maggior parte dei muscoli e dei comparti che intervengono nel gesto della corsa. La ginnastica funzionale permette di raggiungere ottimi risultati, sia da un punto di vista della salute dell’atleta (prevenzione degli scompensi e degli infortuni) sia da un punto di vista prestazionale.

Questo allenamento funzionale è volto a stimolare tutto il corpo con esercizi che coinvolgono contemporaneamente più comparti muscolari.
Sono previste anche delle sedute tematiche, con esercizi specifici in rotazione, che permettono di avere delle sessioni di allenamento esaustive.
Questi esercizi possono essere svolti sia in palestra o a casa, ma ti consigliamo di praticarli all’aria aperta.

Consigli utili.
Riscaldamento: prima di iniziare l’attività è bene riscaldarsi con 10 minuti di corsa lenta o camminata.

Cosa occorre: se decidi di svolgere l’allenamento outdoor, ricordati di portare con te un tappetino per appoggiarti, un asciugamano e una bottiglietta d’acqua.

A questo punto, non ci resta che augurarti buon allenamento!

PLANK
Potenziamento muscoli stabilizzatori, schiena, gambe, addome, braccia e glutei

Distenditi prono e appoggiati sui gomiti e sulle punte dei piedi, mantieniti parallelo rispetto al suolo senza sollevare troppo il bacino.
Mantieni la posizione per un tempo prestabilito.

Plank PlankTiming

 

OSCILLAZIONI LATERALI
Mobilità articolare, stimola la propriocettività*, tonificazione glutei, quadricipiti, bicipiti femorali

Mantieniti in posizione eretta e in equilibrio su un piede. Solleva la gamba ed esegui delle aperture laterali, il più ampie possibile, tenendo bene l’equilibrio sul piede di appoggio.

*La propriocettività è la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli.

Oscillazioni OscillazioniTiming